Sostegno al lavoro

Per i nostri progetti a Kampala ci avvaliamo di operai ugandesi, impegnati nei cantieri di costruzione e nella manutenzione della missione e di tutti gli edifici costruite nel tempo: le scuole, il collegio, l’ospedale, la casa per gli orfani.
Per ITALIA UGANDA Onlus lo sviluppo deriva dall’autonomia delle persone che aiutiamo, che devono essere le prime artefici del loro futuro.

Abbiamo creato e supportato 14 officine, tra le quali la falegnameria, la carpenteria, la tipografia e la sartoria.
Nei cantieri e nei laboratori impieghiamo 90 uomini e donne ugandesi, che si sono rivolte alla missione in cerca di sostegno: possono così imparare un mestiere e vivere dignitosamente.

Aiutiamo un gruppo di donne provenienti da due slum di Kampala, Kireka e Kitintale, e da una cooperativa di Gulu il cui lavoro è svolto da personale per lo più femminile con disabilità fisiche. A queste donne abbiamo chiesto di produrre rosari e croci da distribuire in Italia ai nostri amici e sostenitori: nel 2016 ne hanno prodotte ben 5.500.

Previous Image
Next Image