Scuola alberghiera professionale

Fin dal suo arrivo a Kampala, nel quartiere di Luzira, Padre John ha coltivato il sogno di costruire un istituto professionale che insegnasse ai ragazzi più poveri un lavoro, con cui mantenere se stessi e le proprie famiglie. In tutti questi anni le emergenze sono state tante e Padre Giovanni aveva dovuto accantonare il progetto, però non lo ha mai dimenticato.

Finalmente, anche grazie a un terreno di 25.000 mq concesso dal governo ugandese e situato accanto alla scuola superiore Bishop Cipriano Kihangire, e grazie all’aiuto di alcuni imprenditori italiani che hanno donato parte dei fondi per avviare la costruzione, questo sogno può diventare realtà.

La scuola avrà un’ampia sezione turistico-alberghiera, anche per andare incontro alle nuove esigenze dell’economia locale: dopo la fine della guerra civile, il turismo in Uganda, non a caso definita da Churchill “la perla d’Africa”, è in continua espansione, ma ad oggi non esistono scuole in grado di formare personale qualificato. Quasi tutto il personale impiegato nelle strutture ricettive ugandesi proviene dall’estero e questo non aiuta lo sviluppo del Paese né la popolazione locale.

La nuova scuola conterrà anche un bar, un ristorante e un ostello, nei quali gli studenti potranno effettuare stage formativi e che, fornendo servizi all’esterno, assicureranno la sostenibilità del progetto nel tempo.

Previous Image
Next Image